Il trucco di ogni sposa deve adattarsi alle caratteristiche del viso, all’abito che indosserà, ma soprattutto alla propria personalità. Con un tocco di eleganza e raffinatezza.

Con la consulenza di Veronique Viganotti, make up artist ed hair stylist 

il trucco giusto per la sposaconsigliIn un giorno così importante nella vita di una donna, nulla deve essere lasciato al caso. Anche il più piccolo e insignificanti (all’apparenza) degli aspetti deve essere tenuto in considerazione. Per questo motivo abbiamo pensato ad una serie di utili consigli da seguire per rendere perfetto, unico e speciale il giorno del fatidico si. Per tutte le spose Veronique Viganotti consulente di bellezza, make up artist ed hair stylist, spiega come valorizzare i punti di forza del viso di ogni sposa e farli risaltare per essere perfette e bellissime il giorno del “Sì”.

Preparare la pelle

Per ottenere un trucco perfetto e un ottimo risultato la pelle dovrà essere elastica, senza punti di screpolature. Il consiglio è di utilizzare oli puri al posto delle creme, perché non contengono conservanti, profumazioni e parabeni, altamente infiammanti per la pelle. In base alla tipologia del derma si può optare tra: la Rosa Mosqueta, ottima per ricostruire i tessuti danneggiati ad esempio da cicatrici lasciate dall’acne; l’olio di Argan e il jojoba, entrambi ottimi anti-age e infine, un altro prodotto naturale, il tea tree oil: un antibatterico utile per chi ha problemi di brufoletti da applicare con un po’ di cotone.

Come decidere il trucco

La prima domanda che la futura sposa dovrebbe sentirsi porre è: “come ti trucchi solitamente”? Per chi esegue il make up è fondamentale comprendere il gusto della sposa, conoscere le sue abitudini di trucco e non per ultimo la sua personalità. Fare uno smokey eyes ad una ragazza che non si trucca mai, è come mettere una mini gonna a chi usa solo i pantaloni. Il trucco vincente è quello con cui ogni donna è abituata a vedersi. Compito del make up artist è di analizzare il volto, capirne i difetti e i punti di forza e sulla base di questi, creare un’armonia, valorizzando quindi l’aspetto.

Cosa vogliono le spose

Il matrimonio è il giorno più importante di ogni donna. Fin da bambine, tutte sognano di essere delle principesse per il gran giorno. Perciò ogni sposa desidera essere splendida, senza imperfezioni, con una pelle radiosa e un fondo tinta miracoloso per sembrare più giovane.

I prodotti irrinunciabili per un perfetto make-up

Bisogna utilizzare i prodotti giusti e nella giusta sequenza. In estate ad esempio, non si può far a meno di una buona cipria stop-shine che servirà per andare a tamponare le zone di untuosità e a fissare il fondo.

Trucco in linea con l’acconciatura e il vestito

Oltre alla personalità, vanno tenuti in considerazione sia l’abito che il colore del tema del matrimonio. Ad esempio: se un abito è in stile anni ’30 anche il make up e l’acconciatura seguiranno in parte la stessa linea.

I colori “giusti” e quelli che non andrebbero mai usati

Bisognerebbe essere elastici sulla parola “mai”; tutto si può usare ponendo attenzione alla quantità. Da evitare per chi ha una palpebra fissa sporgente, sono i colori che hanno pigmentazioni rosse e violacee che aumenterebbero l’effetto gonfio. La via migliore è di utilizzare i colori della terra che partono dal panna fino al testa di moro e che garantiscono un risultato di raffinatezza ed eleganza.

Le tendenze per quest’anno

Molti atelier italiani ed internazionali hanno proposto per quest’anno, modelli per la sposa colorati, e tra i colori di maggior tendenza ritroviamo l’azzurro e il verde menta. Ma forse sarà difficile (almeno che non si tratti di una sfilata o una ragazza “sprint”) poter abbinare un trucco verde menta. Il trucco sposa in genere non ama la creatività ma premia sempre lo stile e la delicatezza.

articolo redatto da Simona Rombaga